SENSORE DI VIBRAZIONI

Il Sensore misura le Vibrazioni del sistema di ventilazione in tempo reale. Nel caso in cui si registrino vibrazioni anomale, viene inviato un segnale di allarme, o addirittura viene bloccato il funzionamento del ventilatore. In questo modo si evitano possibili danneggiamenti al gruppo motoventilante.

SONDA TEMPERATURA OLIO/MOTORE

Misura la temperatura dell’olio del riduttore e degli avvolgimenti del motore. In caso di aumento eccessivo della temperatura, il sensore lo rileva ed invia un segnale di allarme oppure blocca il motore. In questo modo si evitano possibili danneggiamenti al motore/motoriduttore e di conseguenza in generale al macchinario.

PANNELLO DI CONTROLLO

Il Pannello di Controllo ha il compito di gestire autonomamente il funzionamento del macchinario, in base alle informazioni ricavate dai diversi sensori installati. Il componente principale è un PLC che integra algoritmi PID, con l’obiettivo di ottimizzare il consumo energetico della ventilazione e del pompaggio, in funzione dei valori di settaggio precedentemente impostati.

Per agevolare l’acquisizione dei dati, la configurazione dei parametri e la gestione dell’operatività, nel frontale del quadro è integrato un touch screen da 7” (a richiesta possibilità di includere touch screen da 10”).



SENSORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ

Il sensore di Temperatura e Umidità (STHE) rileva in tempo reale le condizioni ambientali esterne al macchinario, consentendo così la valutazione remota delle performance della torre di raffreddamento.

RESISTENZA DI RISCALDAMENTO

La Resistenza di Riscaldamento in vasca ha l’obiettivo di riscaldare l’acqua in prossimità della zona di aspirazione della pompa, garantendo la presenza di acqua allo stato liquido prima dell’avviamento della pompa. Grazie a questa componente, si previene il congelamento dell’acqua nella vasca di raccolta della torre di raffreddamento, evitando possibili danneggiamenti agli elementi idraulici. Attraverso il pannello di controllo si potrà impostare la temperatura massima e minima per l’accensione della Resistenza, nonché l’isteresi richiesta in vasca.

SENSORE DI TEMPERATURA DELLA VASCA DI RACCOLTA

Installato nella vasca di raccolta, la sua funzione è monitorare la temperatura dell’acqua dopo il raffreddamento. E’ inoltre responsabile della gestione (accensione / spegnimento) della Resistenza antighiaccio.

CONTROLLO ORARIO

Assicura la possibilità di limitare il funzionamento del macchinario all’interno di un intervallo orario stabilito; riducendo la velocità di rotazione del ventilatore in alcune ore (tipicamente notturne) in cui la richiesta di dissipazione di calore è ridotta, si ottiene un sensibile abbattimento dell’emissione sonora della Torre di Raffreddamento.

CONNETTIVITÀ

Il sistema integra la comunicazione remota tramite Modbus TCP/IP (bidirezionale) grazie a cui è possibile l’accesso remoto al Pannello di Controllo della Torre di Raffreddamento attraverso un computer o un dispositivo mobile.

In questo modo è possibile visualizzare le informazioni di funzionamento, ricevere avvisi di allarme ed interagire con il macchinario senza la necessità di essere fisicamente nel luogo di installazione.

AZIONAMENTO A FREQUENZA VARIABILE

La velocità di rotazione del gruppo ventilante viene regolata in funzione delle indicazioni del PLC del Pannello di Controllo. Questo dispositivo integra un software di controllo con algoritmi PID che consente di ottimizzare il consumo energetico e raccomanda interventi preventivi di manutenzione.

Il Variatore di Frequenza (V.S.D.) è in grado di monitorare i parametri di funzionamento del motore, tra cui:

- Velocità di rotazione
- Corrente negli avvolgimenti
- Tensione operativa
- Consumo reale istantaneo
- Ecc..

SENSORE TEMPERATURA USCITA

Attraverso questo sensore è possibile monitorare la temperatura di ingresso e di uscita dell’acqua di processo; in questo modo è possibile eseguire una regolazione della velocità di rotazione del ventilatore, al fine di ottenere il rendimento richiesto in modo ottimale.

CONTROLLO POMPAGGIO CIRCUITO PRIMARIO

Regolazione del pompaggio del circuito primario in funzione dei parametri di processo.

SENSORE DI PRESSIONE CIRCUITO

Permette di determinare la portata d’acqua nel circuito primario proveniente dal processo.

RILEVATORE DI SPORCAMENTO

Grazie ad opportuna sensoristica, il Pannello di Controllo è in grado di rilevare l’accumulo di incrostazioni, depositi calcarei, biofilm, ecc.. all’interno del Pacco di Riempimento; invia un messaggio di allarme per raccomandare un intervento di pulizia o sostituzione del componente. In questo modo si evita la degradazione dell’efficienza della Torre di Raffreddamento a causa dell’eccesso di sporcamento nel Pacco di Riempimento, e si ottimizza il rendimento del macchinario.

INTERRUTTORE DI LIVELLO ACQUA NELLA VASCA DI RACCOLTA

L’interruttore, collocato nella Vasca di raccolta, indica i livelli di massimo e minimo dell’acqua. Qualora il livello non raggiunga il minimo, viene segnalato al Pannello di Controllo che inibisce il funzionamento della Resistenza antighiaccio, evitando la possibile accensione senza acqua. Qualora il livello sia oltre al massimo, viene segnalato per evitare che l’acqua trabocchi dalla vasca attraverso gli ingressi dell’aria. Se invece il livello è all’interno del normale range, la torre di raffreddamento opera senza restrizioni.

FLUSSOMETRO REINTEGRO ACQUA

Il contatore di impulsi registra la quantità di acqua di reintegro fornita alla torre di raffreddamento.

SENSORE DI VIBRAZIONI/SONDA DI TEMPERATURA

SENSORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ

RESISTENZA DI RISCALDAMENTO

AZIONAMENTO A FREQUENZA VARIABILE

SENSORE TEMPERATURA USCITA

SENSORE DI PRESSIONE CIRCUITO

info info info info info info info info info info info info info info info info info info info info info